Autorizzo

Per offrirti il miglior servizio possibile Suneyez utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

  • it
  • en

Valute

Guida all'acquisto

 

La tua vista

 

 

 

L’occhio è quel meraviglioso organo di senso che ci permette di vedere, la cui struttura ha ispirato l’invenzione e il funzionamento della macchina fotografica. 
E’ dotato infatti di lenti naturali (cornea, umor acqueo, cristallino, corpo vitreo) che vengono attraversate dalla luce irradiata dagli oggetti per andare ad “impressionare” la retina. La retina trasmette, attraverso il nervo ottico, informazioni visive al cervello che le elabora per poi decidere il comportamento e le reazioni dell’intero organismo.

In condizioni normali, i raggi luminosi attraversano le lenti del sistema visivo e convergono sulla retina per formare un’immagine messa a fuoco unendo le informazioni visive provenienti dai due occhi in un’unica impressione visiva.
E proprio la difficolta' di messa a fuoco si traduce nel difetto visivo o ametropia  dell'intero sistema.

 

I principali difetti visivi sono:

 

Miopia: è un difetto visivo per cui gli oggetti distanti appaiono sfuocati, mentre quelli vicini nitidi. La causa è che i raggi luminosi non si focalizzano sulla retina ma davanti ad essa. Viene corretta con gli occhiali da vista con le lenti negative (a segno -, p.es -4.00 dpt). Ciò vale anche per le lenti a contatto.

 

Ipermetropia: è un difetto visivo per cui gli oggetti appaiono sfuocati a tutte le distanze, soprattutto da vicino. I raggi luminosi non vengono messi a fuoco sulla retina ma al di là di essa. Viene corretta con gli occhiali da vista con le lenti positive (a segno +, p.es +4.00 dpt). Ciò vale anche per le lenti a contatto.

 

Astigmatismo: è un difetto che provoca una distorsione delle immagini. E’ causato da una forma irregolare della cornea, per cui i raggi luminosi che l’attraversano vengono deviati e non convergono sullo steso punto della retina. Viene corretto dagli occhiali da vista con le lenti sfero/cilindriche, con l’indicazione dell’asse dell’astigmatismo. Ciò vale anche per le lenti a contatto.

 

Presbiopia: La presbiopia è una condizione fisiologica dell'apparato visivo che insorge mediamente attorno ai 40 anni. È prettamente legata a una perdita di efficienza dell'apparato accomodativo. Si manifesta come difficoltà a mettere a fuoco da vicino, dovuta a una perdita progressiva di elasticità del cristallino. Viene corretta con gli occhiali da vista con le lenti positive (a segno +, p.es +2.00 dpt).

 

Lenti per occhiali

 

Per correggere i difetti visivi  (vedi sezione “La tua vista”) vengono adoperate lenti oftalmiche, montate su una montatura da vista, ed eseguite secondo la prescrizione oculistica/optometrica. E' fondamentale poter selezionare il materiale più adatto ai molteplici bisogni dei portatori di lenti. Le proprietà fisiche e ottiche dei materiali svolgono un ruolo chiave sia nel fattore estetico che nella performance della lente. I materiali più usati per costruire  le lenti oftalmiche (lenti per occhiali) si possono dividere in 2 grandi categorie: lenti in vetro minerale e lenti in materiale organico. Negli ultimi anni le lenti in materiale organico stanno sostituendo quelle in vetro, per le caratteristiche di leggerezza e sicurezza. Le lenti in materiale organico sono disponibili in svariati indici di rifrazione che vanno dall' 1,50 del classico materiale organico chiamato CR39, all' 1.56, 1.60, 1,67 fino all' 1,74, dei relativamente nuovi materiali organici con i quali si ottengono lenti sottili come o più di quelle al titanio, con il grande vantaggio dell' infrangibilità e di una notevole riduzione di peso. 


 

CR39 indice 1.5. Lo standard internazionale. Fino a 2 volte più leggere di una lente minerale. Lenti infrangibili utilizzate da anni da milioni di portatori attratti dal rapporto prezzo-prestazioni. Se ne consiglia l’impiego nei poteri compresi tra -3.00 e +3.00 diottrie.

Caratteristiche:

Indice Abbe: 58

G/CM1,32

100% assorbimento UV-B

>97% assorbimento UV-A

Idonea alla guida diurna e notturna (ISO 14889)

 

Organico 1.6. Lenti infrangibili fino a 7 volte più resistenti delle cr39 1.5, estremamente chiare e prive di aberrazioni cromatiche. Forniscono una visione ricca di contasti e un'immagine otticamente pura. Grazie alla loro eccezionale resistenza vengono adoperate per i montaggio nelle montature “a giorno” (rimless) o nylor. Essendo circa 30 % più sottili delle lenti 1.5 si consigliano per i poteri da -2.00 a -5.00 e tra +2.00 e +6.00 diottrie.

Caratteristiche:

Indice Abbe: 42

G/CM1,30

100% assorbimento UV-B

>97% assorbimento UV-A

Idonea alla guida diurna e notturna (ISO 14889)

 

Organico 1.67. Fino a 40% più sottili delle lenti cr39 1.5 e 35% più leggere, resistenti, affidabili. Di qualità eccezionale. Se ne consiglia l’impiego nei poteri compresi tra -4.00 a -12.00 e tra +3.00 e +8.00 diottrie.

Caratteristiche:

Indice Abbe: 32

G/CM1,36

100% assorbimento UV-B

100% assorbimento UV-A

Idonea alla guida diurna e notturna (ISO 14889)

 

Organico 1.74. Fino a 50% più sottili delle lenti cr39 1.5 3 volte più leggere, con gli spessori paragonabili alle lenti in titanio. Ultra sottile e trasparente, costituisce la risposta più idonea alle più esigenti richieste di comfort, estetica e qualità visiva. Se ne consiglia l’impiego nei poteri compresi tra -6.00 a -20.00 e tra +4.00 e +16.00 diottrie.

Caratteristiche:

Indice Abbe: 32

G/CM1,47

100% assorbimento UV-B

100% assorbimento UV-A

Idonea alla guida diurna e notturna (ISO 14889)

 

Trattamento antiriflesso. Tutte le nostre lenti oftalmiche vengono fornite di trattamento antiriflesso. La particolare combinazione tra il materiale di base, lo strato indurente e l’antiriflesso assicura benefici evidenti al portatore: 
• eliminazione dei riflessi sulla lente 
• aumento del contrasto 
• aspetto estetico impeccabile

 

Lenti fotocromatiche offrono un duplice vantaggio: l'intensità del colore della lente si adatta all'intensità della luce presente nell'ambiente, scurendosi e schiarendosi automaticamente e schermando i dannosi raggi UV. La lente fotocromatica può essere indossata per tutto il giorno, in ogni ambiente.
Il fotocromatismo è particolarmente adatto per persone:
- con occhi particolarmente sensibili
- esigenti in termini di funzionalità e protezione raggi UV
- che desiderano occhiali in linea con il loro stile di vita dinamico 
Grazie alle tecnologie Transitions® presente nella gamma delle lenti 1.5 e 1.6 siamo in grado di soddisfare i consumatori moderni, attenti alla salute dei propri occhi, che ricercano una visione confortevole in ogni condizione di luce e protezione totale dai raggi UV.

 

Per qualsiasi dubbio sulla scelta delle lenti più adatte a voi potete scriverci a: info@suneyez.com.

 

Occhiali graduati

 

Ecco la procedura da seguire per ordinare gli occhiali graduati con le lenti da vista:

1) inserisci nel carrello la montatura da vista di tua scelta;

2) clicca sul tasto Aggiungi Lenti Graduate;

3) scegli le lenti idonee alle tue esigenze visive (consulta sezione Lenti per Occhiali) tra quelle presenti sulla pagina Lenti Oftalmiche. Ti ricordiamo che dovrai inserire un solo prodotto (Quantità 1) in quanto le lenti vengono vendute a coppie.

4) nelle note dell'ordine (o in una mail separata tramite fotocopia o trascrizione esatta) dovrai inserire anche la gradazione necessaria. Inoltre, per il corretto montaggio delle lenti, necessitiamo della tua distanza interpupillare:

Nessun supplemento è richiesto per il montaggio, mentre le spese di spedizione per tutto il territorio italiano sono di soli €8,50 (corriere espresso assicurato). Considerando l'acquisto del prodotto altamente personalizzato, sono esclusi i pagamenti in contrassegno.

Per qualsiasi chiarimento, preventivo personalizzato o per le lenti fuori griglia, scrivici a info@suneyez.com .

***

Ogni occhiale da vista è accompagnato da:

Dichiarazione di conformità:  secondo Dec. Min 24/02/1997 n.46   e succ. modificazioni di attuazione della Direttiva 93/42 CEE;

Fattura:  detraibile ai fini fiscali.

 

Lenti a contatto

 

Le lenti a contatto sono piccole lenti ottiche sottili che vengono applicate direttamente sull’occhio per correggere la tua visione.

Puoi portare le lenti a contatto per correggere comuni problemi della vista come ad esempio: miopia, ipermetropia, astigmatismo, presbiopia

 

Diversi tipi di lenti a contatto:

possiamo distinguere le lenti a contatto in base al materiale con il quale sono costruite (rigide o morbide) e al tempo per il quale le si utilizza (il programma di porto).

Le lenti ti verranno prescritte anche in base ai tuoi specifcici difetti visivi (miopia, ipermetropia, astigmatismo o presbiopia).

 

Lenti rigide o morbide?

La maggior parte delle lenti a contatto oggi disponibili sono morbide o ‘idrofile’; questo significa che sono costituite prevalentemente di acqua (ed è il motivo per cui rimangono morbide). Le lenti morbide sono molto sottili e fatte con materiali che permettono all’ossigeno di passarvi attraverso e di arrivare all’occhio.

 

Sono disponibili 3 diversi tipi di lenti a contatto morbide:

Lenti a contatto per miopi e ipermetropi

Sono lenti sferiche che correggono i difetti di base della vista come la miopia e l’ipermetropia.

Lenti a contatto per astigmatici

Sono lenti toriche che correggono l’astigmatismo compensando la superficie irregolare dell’occhio.

Lenti a contatto per presbiti

Sono lenti a contatto bifocali o multifocali usate per correggere la presbiopia (la perdita della capacità di mettere nitidamente a fuoco da vicino).

 

Le lenti a contatto morbide sono disponibili con 2 differenti programmi di porto:

Lenti giornaliere usa e getta

Il modo più sano e pratico di portare le lenti a contatto. Al termine di ogni giornata le butti semplicemente via e ne indossi un nuovo paio fresco e confortevole il mattino dopo.

Lenti bisettimanali o mensili

Sono lenti che puoi riutilizzare più volte anziché gettare via. Alla sera, ti togli le lenti, le pulisci, le disinfetti e le riponi nel portalenti; il mattino successivo le riapplichi nuovamente. Le lenti a contatto bisettimanali o mensili, portate con frequenza giornaliera, vengono sostituite con un nuovo paio ogni quindici/trenta giorni.

Puoi anche portare alcune lenti riutilizzabili per un uso continuo, anche mentre dormi. Le lenti ACUVUE® OASYS® withHYDRACLEAR® PLUS o Night&Day, in base alle raccomandazioni dell'ottico di fiducia, possono essere portate fino a sei notti consecutive, poi si buttano via e si sostituiscono con un paio nuovo. Oppure, se lo desideri, puoi potarle soltanto durante il giorno per 14 giorni. In questo caso le devi togliere a fine giornata, pulirle, disinfettarle, e conservarle nell’apposito contenitore.

 

I Parametri delle lenti

Le lenti a contatto, oltre che ai materiali, si differenziano anche per i parametri. I più importanti sono:

B.C. Raggio Base (p.es. 9.0)

DIA Diametro della lente (p.es. 14.2)

Tutti i parametri relativi alle lenti sono indicati sulla confezione delle lenti a contatto.

 

Come mettere e togliere le lenti

Per mantenere i tuoi occhi in buona salute, prima di manipolare le lenti a contatto devi sempre accertarti di avere le mani pulite:

• Lavati le mani con il sapone – è preferibile usare un sapone liquido antibatterico non profumato, erogato con l’apposito dosatore rispetto alle saponette, che possono contaminarsi più facilmente 
• Risciacqua bene le mani per eliminare ogni residuo di sapone ed evitare contaminazioni 
• Asciugati le mani con un asciugamano che non lasci sfilacciature per evitare che aderiscano alle lenti

 

Guida per applicare le lenti:

1. Lavati bene le mani come indicato
2. Sciacqua le lenti con una soluzione apposita per rimuovere qualsiasi traccia di sporco (se usi una nuova lente o lenti giornaliere, puoi prendere le nuove lenti direttamente dalla confezione e non c’è bisogno di nessuna soluzione)
3. Per evitare di scambiare le lenti è buona norma applicare e rimuovere sempre prima la lente di destra
4. Metti la lente sul polpastrello del tuo dito indice e verifica che la lente sia orientata correttamente controllando l’apposito indicatore di verso
5. Usando l’altra mano, solleva la palpebra superiore per evitare la chiusura dell’occhio ammiccando
6. Con le altre dita della mano con la quale applichi la lente, abbassa la palpebra inferiore
7. Guarda verso il soffitto e appoggia con delicatezza la lente sulla parte inferiore dell’occhio
8. Rilascia lentamente la palpebra inferiore e chiudi l’occhio per un istante

 

Guida per togliere le lenti: 

1. Lavati bene le mani come indicato
2. Guardando il soffitto abbassa la palpebra inferiore
3. Per evitare di scambiare le lenti è buona norma applicare e rimuovere sempre prima la lente di destra
4. Avvicina il dito indice all’occhio fino a toccare il bordo inferiore della lente
5. Fai scivolare la lente in basso verso la parte bianca inferiore dell’occhio
6. Schiaccia delicatamente la lente fra il pollice e l’indice e toglila dall’occhio (fai attenzione a non toccare la lente con le unghie, potresti danneggiarla)
7. Se si tratta di una lente quindicinale, riponila nell’apposito portamenti ripieno di soluzione salina. Se si tratta di una lente usa e getta giornaliera, semplicemente buttala via
8. Togli l’altra lente seguendo la stessa procedura.

 

Avvertenze

L'applicazione e l'uso delle lenti a contatto possono essere eseguite solo quando le condizioni dell'occhio del paziente lo consentono. Esistono infatti alcuni fattori di rischio, rilevabili dallo specialista, che possono risultare responsabili di complicanze o dell'insorgenza di fenomeni di intolleranza. Il medico specialista e l'ottico sono consapevoli di tali problematiche e solo dopo un accurato esame del soggetto possono consigliare o meno l'uso delle lenti a contatto. Per utilizzare le lenti a contatto in sicurezza e' necessario seguire attentamente le istruzioni d'uso per una corretta applicazione, rimozione, pulizia e manutenzione. Al fine di evitare danni agli occhi e' importante verificare l'assenza di controindicazioni dal medico oculista e sottoporsi a controlli periodici. Utilizzare lenti a contatto sterili e non oltre il periodo raccomandato. Al termine del periodo di utilizzo raccomandato nella confezione (giornaliero, bisettimanale, mensile, ecc.) le lenti dovranno essere sostituite con un nuovo paio. E' necessario rimuovere le lenti e consultare il medico in caso di arrossamenti, bruciori, sensazione di corpo estraneo o eccessiva lacrimazione, vista offuscata o altri disturbi della vista. I farmaci diuretici, antistaminici, decongestionanti, tranquillanti possono provocare secchezza dell'occhio, in tal caso e' necessario consultare il medico oculista. Se una sostanza chimica viene a contatto con gli occhi sciacquare immediatamente e recarsi subito dal medico. Evitare l'esposizione a vapori nocivi o lacche per capelli. Utilizzare sempre soluzioni per lenti a contatto non scadute ogni volta che si ripongono le lenti e non usare mai acqua corrente per sciacquarle. Non mettere mai le lenti in bocca per umidificarle.Consultare il medico per le modalità di utilizzo durante le attività sportive. Evitare l'uso di lenti a contatto in occasione di bagni al mare, in piscina e di docce nei luoghi pubblici. Evitare l'uso di saponi contenenti creme, lozioni od oli cosmetici prima di utilizzare le lenti. L'inosservanza delle norme per la corretta utilizzazione delle lenti a contatto può provocare gravi danni all'occhio. Raramente possono verificarsi ulcere corneali responsabili di menomazioni visive. Il rischio di contrarre la cheratite ulcerosa aumenta in caso di inosservanza delle norme di igiene e di uso e in caso di utilizzo delle lenti per un tempo più prolungato rispetto a quello raccomandato. Il rischio di cheratite ulcerosa aumenta notevolmente nei fumatori. Le lenti a contatto con protezione UV non sostituiscono gli occhiali da sole perché non ricoprono totalmente l'intero segmento anteriore. Pertanto, i portatori di lenti a contatto devono continuare a portare gli occhiali da sole in caso di esposizione ai raggi UV.

 

Stato dell’ordine

 

Il tuo ordine, una volta inserito, segue un preciso iter, che viene descritto alla voce STATO. Ecco il significato delle voci:

Nuovo: il tuo ordine ci è appena pervenuto e deve essere ancora preso in carico;

In Preparazione: l’ordine è stato preso in carico. Ti è stata inviata la mail di conferma, con l’indicazione dei tempi per la consegna, a seconda della presenza del prodotto da te richiesto nei nostri magazzini o presso i rispettivi produttori;

Pronto: il prodotto da te richiesto è nella fase di confezionamento;

Spedito: il tuo ordine è stato consegnato al Corriere. Contestualmente ti viene inviata la mail con il code tracking della spedizione ed il link per poter seguirla in tempo reale;

Chiuso: il tuo pacco è arrivato a destinazione. Grazie per aver scelto www.suneyez.com! Ti ricordiamo, che ogni tuo acquisto è coperto di 24 mesi di garanzia per difetti di produzione ed inoltre hai 14 giorni di tempo per poter sostituire o restituire gli occhiali da te scelti.

 

FAQ

 

1) Una volta ricevuti gli occhiali, se non mi piacciono, posso restituirli?

Acquistando on line hai 14 giorni di tempo per poterci restituire gli occhiali, nel caso non fossero di tuo gradimento. Basterà fare una richiesta a info@suneyez.com e ti sarà inviata una mail con la procedura da seguire. Il costo del prodotto ti verrà riaccreditato, a tuo carico rimarranno le spese di spedizione.

 

2) Gli occhiali sono originali e cosa copre la garanzia?

Essendo rivenditori autorizzati e/o concessionari ufficiali dei marchi presenti sul sito tutti i prodotti in vendita sono originali. La garanzia è quella prevista dalla rispettive case produttrici, secondo le disposizioni legislative CE: 24 mesi per i difetti di fabbricazione. Puoi rivolgerti direttamente a noi per l’assistenza oppure al rivenditore autorizzato della tua zona.

 

3) Posso acquistare direttamente nei vostri punti vendita?

Tutti i prodotti da noi commercializzati sono generalmente, ma non necessariamente, presenti nei ns. vari punti vendita. Non possiamo quindi assicurarti che gli occhiali che stai cercando siano "fisicamente" presenti nel negozio, ma sicuramente possiamo garantirti il loro immediato approvvigionamento con la tempistica indicata nel sito alla sezione "Spedizione e tempi di consegna".
Inoltre i prezzi del sito Suneyez sono riservati solamente a coloro che acquistano on line e non sono vincolanti per l’acquisto nei nostri punti vendita.

 

4) Come faccio ad acquistare gli occhiali graduati?

Tutta la procedura da seguire per l’acquisto degli occhiali completi di lenti graduate è spiegata nella sezione “Guida all’acquisto – Occhiali graduati. Per qualsiasi altro dubbio puoi inviarci la mail a info@suneyez.com.

 

5) Ho già una montatuta. Posso far montare da voi le lenti da vista?

Per motivi tecnici il laboratorio non esegue montaggi delle lenti sulle montature inviate dai Clienti. Le lenti correttive vanno montate solamente sulle montature acquistate contestualmente sul nostro sito.

 

6) Voglio acquistare un prodotto (occhiali o lenti a contatto) che non trovo sul vostro sito. Come posso fare?

Nel sito non si trovano tutti i prodotti che trattiamo nei nostri negozi. Innanzitutto tutta la gamma delle lenti a contatto toriche (che correggono l’astigmatismo) e multifocali, per la complessità del prodotto, non sono state inserite, tuttavia basta inviarci una mail a info@suneyez.com con la richiesta specifica e ti forniremo il miglior preventivo possibile.

 

7) Ero intenzionato all’acquisto degli occhiali progressivi (multifocali) da voi, ma non trovo questa tipologia di lenti nel vostro listino. Come mai?

Una lente progressiva per funzionare bene deve soddisfare molteplici requisiti di misurazione personalizzata ( centratura della lente, inclinazione pantoscopica, angolo di avvolgimento della montatura, ecc). Tutti questi parametri sono rilevabili solamente con la presenza fisica del portatore e non è possibile definirli “virtualmente”. Sconsigliamo anzi, l’acquisto  on line di tale tipologia di prodotto, per non rischiare disagi visivi.